L’Ostra Calcio guarda ai giovani per il futuro

L’Ostra Calcio guarda alla prossima stagione. Dopo un anno di stop, la società del presidente Marco Albani è ripartita dalla Terza Categoria nello scorso campionato . Quest’anno i giallo blu ripartono con la voglia di fare bene lavorando, come sempre, anche sui giovani. “L’obiettivo principale è stato raggiunto lo scorso anno, – chiarisce il presidente Albani – quando siamo ripartiti. È stato un punto di partenza non secondario, visti i problemi che ci sono ad Ostra con le strutture sportive dopo il crollo del campo in paese nell’inverno 2014. Quindi ci dobbiamo arrangiare per gli allenamenti, specialmente in inverno, non essendoci strutture adeguate. Detto questo ancora non abbiamo un obiettivo specifico per la prossima stagione, aspettiamo gli sviluppi del mercato e poi potremo avere il quadro della situazione più chiaro. L’idea è quella di fare comunque un pochino meglio rispetto all’anno scorso quando siamo arrivati nella parte bassa di classifica. Siamo molto attivi sul mercato visto che abbiamo preso quattro nuovi giocatori, alcuni dei quali li conoscevamo. Paolo Fuligni, in passato anche in prima squadra, ha fatto la trafila del settore giovanile, mentre Barucca è un calciatore che ha fatto le categorie superiori e porterà il suo bagaglio d’esperienza. Paolo Ceccacci in porta rimpiazzerà Bramucci, mentre Giacomo Buratti è un centrocampista classe ’95 di Corinaldo. Abbiamo un gruppo molto giovane che farà bene. La nostra società punta sui giovani, visto che abbiamo un settore giovanile con circa 150 ragazzi e con la collaborazione con l’Union Tre Colli, che raggruppa il settore giovanile delle città di Belvedere Ostrense, Morro d’Alba e San Marcello, arriviamo ad oltre 200 tesserati, coprendo anche le categorie allievi, giovanissimi ed esordienti. Per il futuro riusciremo a rifare la juniores, comunque è importante lavorare in collaborazione con le città vicine, ormai da soli non si va da nessuna parte. Nel nostro caso, non essendoci le strutture sportive adeguate, riusciamo a sopperire con le altre tre città che hanno campi idonei. Anche quest’anno per il settore giovanile avremo uno staff molto qualificato per tutte le categorie, con l’obiettivo di migliorarci. Il nostro scopo è quello di lavorare sul vivaio per avere le risorse umane per provare piano piano a risalire la china, infatti non è facile trovare giocatori di categoria superiore disposti a scendere in Terza Categoria. Intanto lavoriamo sul settore giovanile per avere una rosa valida per cercare di fare bene in questo campionato così difficile, poi per il futuro cercheremo di provare ai risalire la china”.

Matteo Valeri

14211927_1291523660888168_7364594647031679962_n

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...