L’Ankon Dorica accede ai play-off. Mister Capra: «Una stagione positiva»

L’Ankon Dorica accede ai play-off. La compagine allenata da mister Dante Capra conquista la quinta piazza che vale l’accesso alle semifinali play-off, in cui incrontrerà la seconda forza del torneo ovvero il Serra Sant’Abbondio, in trasferta in una sfida secca. Tracciamo un bilancio di questa stagione proprio con il trainer dei biancorossi.

Ciao mister, siete riusciti ad agguantare i play-off, sarete soddisfatti di questa stagione.

”Sì siamo abbastanza contenti di questa stagione comunque positiva. Arriviamo a questa fase terminale con il fiato corto visti i diversi infortuni che ci sono capitati, mentre altre squadre stanno meglio di noi dal punto di vista atletico ma ci faremo trovare pronti per i play-off in cui giocheremo contro il Serra Sant’Abbondio. All’andata, in casa loro, abbiamo vinto noi e poi sono riusciti a batterci a casa nostra. I nostri prossimi avversari sono molto organizzati ma ce la giocheremo”.

Sei arrivato in corso d’opera ed sei riuscito a portare la squadra a centrare l’obiettivo play-off. Un bel traguardo. Cosa ti ha convinto ad accettare questa avventura?

“Sono arrivato nelle prime giornate quando la squadra non era messa benissimo in classifica. Con un pò d’entusiasmo e di fortuna, che serve sempre, ci siamo tolti delle belle soddisfazioni. Ci abbiamo creduto fino all’ultimo e i giocatori sono stati spronati dalla società a raggiungere questo prestigioso e storico traguardo, che è un premio per tutti. Diciamo che sulla scelta di questa squadra  ha anche pesato molto il fatto che sia praticamente sotto casa mia. È una realtà molto tranquilla e se in passato ho fatto anche 100 km per allenare, diciamo che oggi non fa più per me quella vita”.

Un campionato molto combattuto: basti vedere le cinque squadre in dieci punti nelle prime posizioni. Una rivelazione e una squadra da cui ti aspettavi di più?

“Secondo me è stato un girone molto tosto, in cui non c’era nulla di certo: anche la prima poteva perdere punti con l’ultima in classifica. Detto questo il Ponterio ha meritato di vincere per quello che ha fatto vedere nel girone di ritorno. Mi aveva fatto una buona impressione l’Avis Pergola Green, poi non so se è successo qualcosa ma la squadra ha rallentato e a mio avviso poteva fare qualcosina di più l’Ostra Vetere. Mi ha sorpreso molto il Chiaravalle ma alla lunga ritengo che le prime quattro squadre si siano meritate le loro posizioni”.

Matteo Valeri

11169204_503127996502015_4488363307470509022_n

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...