Salvezza raggiunta per la Netoip

Dopo la vittoria dello scorso anno del campionato di serie D, la Netoip nella stagione 2016-17 si appresta a disputare il campionato di Serie C Regionale dove per tantissimi anni l’aveva visto sempre protagonista. Coach Saro Vaccaro viene confermato dal Presidente Magnifico alla guida della squadra con la figlia Valentina come secondo, Andrea Danti diventa D.S i programmi sono quelli di rinforzare per quanto possibile la squadra, confermati i vari Tacconi, D’Agostino,Matteucci diventato nel frattempo capitano,Storari, Baiardelli,Ionna, e Carotti, arrivano a casa Netoip di Giacomo Di Napoli, i seguenti Atleti: Papa,Pisauri,Storani dalla Pallavolo Loreto Capponi dallo Jesi e Giombini dalla Volley Game, una buona rosa di dodici giocatori, ai margini, ma sempre nel cuore Vigor anche Danti e l’onnipresente Bughi una colonna. Inizia la coppa Marche una serie di vittorie con Sabini,Ankon,Jesi,Volley Game permettono a Netoip di passare agevolmente il turno, la seconda fase ad eliminazione diretta la Netoip se la deve vedere con l’Agugliano dell’ex Sciati che alla fine passera’ meritatamente il turno. Via pure al campionato Netoip, con tanti volti nuovi, la squadra ancora si deve amalgamare,a parte corazzate come Civitanova dove il divario e lampante, tutte le altre squadre come , Montecassiano, Monte Urano, Montegiorgio,S.Severino e Paoloni sono alla nostra portata, invece….. Per soli due punti la squadra è costretta a fare i Play Out, delusione in casa Netoip, per i diversi punti lasciati per strada, infatti a parte Civitanova, la classifica della prima fase recita Civitanova imprendibile 41,Montegiorgio 24,Montecassiano 24 Monte Urano 22,quindi Netoip con 20 solo due punti per raggiungimento dell’obbiettivo e solo quattro dal secondo posto. ‘’Dobbiamo poi ricordare che a Gennaio purtroppo Coach Vaccaro viene esonerato – ricordano dalla dirigenza anconetana -. La società lo ringrazia per la sua serietà e competenza. Subentra alla guida Mauro Talleri assieme a Del Crudo come secondo una nostra conoscenza dato che aveva allenato in passato le giovanili della Vigor’’. La squadra reagisce bene, ma una classifica cortissima Appignano 38, S.Severino 37, Fano 37, e Netoip 37 condanna Netoip agli spareggi con Jesi, che incontrerà in tutto ben quattro volte, vincendo sempre nettamente e totalizzando ben dodici punti, il massimo che si potesse fare, e cosi dopo una lunga e travagliata stagione la Vigor l’ha terminata nel migliore dei modi, raggiungendo anzitempo la salvezza che era il minimo risultato che si era prefisso. ‘’La società ringrazia tutti i giocatori che hanno cercato sempre di dare il massimo,a volte tutto non viene come si desidera,ma tutto e’ bello quello che finisce bene. Adesso un po di meritato riposo,e poi al lavoro si spera per costruire una squadra competitiva, all’altezza della tradizione Vigor e che possa dare tante soddisfazioni in primis alla Netoip di Patron Giacomo Di Napoli e a tutti i tifosi’’.

18110410_10208201390543748_365030891_n

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...