La Sabini Castelferretti campione regionale under 14

Si assegna il titolo giovanile Under 14 e per la quarta stagione consecutiva a giocarselo c’è la SABINI CASTELFERRETTI. La squadra di Mr Danilo Albanesi e del suo vice Alessandro Albanesi ha dalla sua un cammino pressoché immacolato: tra due fasi a gironi (provinciale e regionale) e le semifinali tutte vittorie ed 1 solo set perso per strada (contro Pesaro che arriverà quarta nella classifica finale) ma si sa che a questa età tanto più in una finale il passato conta poco. La SABINI, prima nel girone d’elitè regionale, deve affrontare subito la Lube, giunta terza nel medesimo girone i cucinieri di Mr Belardinelli basano il loro gioco sull’ascolano Esposito, un vero fuoriclasse per la categoria perché efficace in ogni fondamentale. Dopo l’iniziale fase di equilibrio è la Lube ad avere i primi break di vantaggio su una Sabini troppo contratta, più psicologicamente che tecnicamente. In questo senso a pesare inizialmente a livello mentale è sicuramente l’ultima settimana di allenamenti in cui è stato assente il capitano Spinosa causa ritiro per la Cresima mentre si è rinunciato definitivamente al centrale Violini per infortunio e parzialmente a Melonari, in campo ma non al meglio perché ko nell’ultima rifinitura pre-finale. I cucinieri volano sull’11-15 ma il Castello non ci sta e finalmente si inizia a sciogliersi la tensione perché è la squadra a far la differenza: lentamente è la seconda linea a registrarsi a tal punto da consentire di fare quei recuperi in difesa concretizzati in contrattacco che fanno alzare il tasso di grinta ed agonismo. Eccola la vera Sabini ed ecco che anche i tifosi biancazzurri iniziano a farsi sentire vicino ai propri beniamini. Conquistato il +3 (20-17) il cambio palla viene mantenuto per 3 rotazioni poi ecco il colpo di scena: sull’infinita azione del 23-20, scendendo da muro si infortuna gravemente tra i biancorossi Esposito. Applausi per il talento ascolano che è costretto ad abbandonare il campo e la finale. Chi pensava ad una facile chiusura di set si sbagliava: il sostituto di Esposito entra e piazza 3 punti su altrettanti attacchi facendo quindi arrivare il punteggio sul 24-23 e ci vuole tutta la pazienza del Castello per chiudere 25-23 con un attacco di Paolucci. Nel secondo set la Lube non riesce a contrastare Spinosa & compagni che rimangono concentrati dall’inizio alla fine: 25-10. Primi 3 punti del concentramento presi in attesa della sfida con la TdC Agugliano del pomeriggio. Dopo la pausa pranzo i ragazzi di Mr Talleri battono 2-0 la Lube ed ecco che la sfida all’Agugliano è decisiva per il primato regionale. La SABINI riparte con concentrazione: subito 5-0 ma è impressionante l’incisività del servizio che per due set manderà letteralmente in crisi la ricezione avversaria. La maggiore compattezza della SABINI fa la differenza: seconda linea ed attacco hanno percentuali alte che fanno schizzare il punteggio sul 25-10. Boato della curva biancazzurra a suon di tamburi e trombette in pieno stile castelfrettese. Il secondo parziale inizia più equilibrato: si arriva fino all’11-7 quando l’ennesimo break al servizio aiutato dai tanti errori in attacco dei biancoblù aguglianesi, aumenta il divario tra le due formazioni. Sarà tuttavia un aces di Mancinelli a far scattare il 25-10… ORE 17.30: la SABINI ASAL CASTELFERRETTI è CAMPIONE REGIONALE: festa grande dei 12 atleti in campo, subito raggiunti dai 3 compagni in tribuna, esclusi dal referto ma non dallo spirito di vera squadra. Un gruppo unito e forgiato dai Mr Danilo e Alessandro Albanesi che confermano il trono regionale Under 13 della scorsa stagione. Squadra che ha integrato Lucioli, Melonari e in ultimo di Galdenzi, giunti spontaneamente a vestire il biancazzurro ma le doti umane e tecniche dello staff tecnico hanno contribuito a creare una vera e propria famiglia: i sacrifici e la strategia di aver composto all’inizio due formazioni per far giocare più ragazzi possibile si sono rivelati vincenti. Non una sorpresa questo trionfo perchè Danilo Albanesi bissa il titolo Under 14 conquistato con i classe 2000 nella stagione 2013-14 (e l’unico nella categoria per la SABINI fino ad oggi). Ma stavolta a differenza di quella stagione c’è e come la FINALE NAZIONALE (in quella stagione ancora ci chiediamo perché Berruto le abbia tolte solo per l’U14….) e già si sa che la SABINI avrà un girone di ferro con la gloriosa Robur Ravenna, Volley Prato (campione d’Italia U13 3×3 2015-16 e la SABINI arrivò ottava ndr) e la vincente del girone di qualificazione tra Novara, Bolzano, Sardegna1 e Puglia2. Teatro delle Finali Nazionali Rossano Calabro dal 18 al 21 maggio. Anche Ivo Brutti, ascolano di adozione ma biancazzurro nel cuore essendo stato uno dei fondatori della SABINI 51 anni (e pochi giorni fa, visto che la nascita della società castelfrettese risale al 16 aprile 1966), rende omaggio ai boys biancazzurri che possono tornare nella Piana dei Ronchi con il trono regionale.

CLASSIFICA FINALE UNDER 14 2016-2017:

  1. SABINI ASAL CASTELFERRETTI

  2. TDC AGUGLIANO

  3. CUCINE LUBE CIVITANOVA

  4. MONTESI PESARO

  5. VIRTUS FANO

  6. RIVIERA SAMB VOLLEY

  7. BOTTEGA VOLLEY

  8. APAV CALCINELLI-LUCREZIA

  9. NOVA VOLLEY LORETO

SABINI ASAL: Cesarini N., Donzelli D., Flamini A., Galdenzi P., Giacchetti M., Lucioli A., Mancinelli M., Melonari F., Palazzesi G., Paolucci L., Spinosa N. (K), Violini A. (Non a referto: Bonvini F., Licitra S., Spinosa J.). All. Albanesi D.-A. .

U14_CAMPIONE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...