Il Rosora Angeli si conferma nel campionato di Terza Categoria

Il Rosora Angeli si appresta a concludere il campionato di Terza Categoria C mantenendo le posizioni delle passate stagioni. La società biancorossa, quando manca una giornata alla fine della stagione, si appresta a concludere in 11° posizione la propria avventura, in un girone molto equilibrato e combattuto. Ne parliamo con mister Egiziano Magini che ci traccia un bilancio stagionale.

Ciao mister, state per chiudere la stagione mantenendo il trend dei passati tornei. Siete soddisfatti di questo campionato?

“Siamo soddisfatti della crescita del gruppo che c’è stata in questa stagione. Quest’estate, insieme con la società, abbiamo deciso di approcciare in maniera diversa il campionato di Terza Categoria, cercando di dare un’impostazione diversa. Infatti se in passato il campionato veniva affrontato con un pò di superficialità da parte di alcuni giocatori, in questa stagione abbiamo cambiato modo di fare. Infatti in estate abbiamo in parte cambiato l’organico, chiamando anche qualche altro ragazzo della zona e confermando gli elementi che ci davano garanzie, inoltre ci è stata data una mano dall’ex presidente del Poggio San Marcello Venanzi. La società, che è formata da ragazzi giovani e volenterosi, ha preso questa decisione e sono stato favorevole. Ancora c’è da lavorare per migliorare alcuni aspetti, comunque sotto questo punto di vista siamo soddisfatti della crescita che c’è stata”.

Dal punto di vista della classifica?

Dal punto di vista della classifica avremmo potuto fare qualcosa in più, anche se è vero che, a parte le prime due, questo girone è stato molto equilibrato, con tante squadre in pochissimi punti. Sarebbe bastato poco per essere a ridosso dei play-off ma un pò di sfortuna non ci ha permesso di fare meglio. Comunque il gruppo è stato sempre unito e si è lavorato bene”.

Il fatto che il campionato di Terza Categoria non venga sempre approcciato nel modo giusto, probabilmente è un problema che si presenta spesso.

“In generale allenare in Terza Categoria non è sempre facile. A volte ci sono calciatori che la prendono con troppa superficialità o come “hobby”, quindi anche per il tecnico non è facile gestire situazioni di questo tipo, che già dalla Seconda Categoria non si verificano”.

Matteo Valeri

16298422_677222909125835_6103111488384307999_n

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...