Per Garofoli seconda vittoria stagionale

Seconda vittoria stagionale per l’allievo Gianmarco Garofoli. Dopo il blitz vincente di Corridonia il ragazzo fidardense si impone a Miglianico. L’atleta del Recanati Marinelli Cantarini sale sul gradino più alto del podio del Trofeo Addesi Cycling. Alle sue spalle il toscano Matteo Regnanti (Olimpia Valdarnese) e il laziale Mattia Pomenti (Il Pirata Evolution IP Zannoni). Ben 136 gli atleti (in rappresentanza di 32 squadre) che hanno preso il via alla gara abruzzese, con in sella i migliori giovani del Centro Sud per una classica giovanile per allievi griffata Addesi Cycling che rientra nel Dittico Abruzzese dei Colli Teatini in abbinamento alla seconda prova di Villamagna (Memorial Giuseppe Lunelli) che si disputerà il 4 giugno. Garofoli ha fatto corsa da protagonista andando in fuga prima con altri compagni di avventura, prima dell’attacco finale nella salita che portava al centro cittadino di Miglianico dove Garofoli andava a trionfare in solitario distanziando di pochi metri i più diretti inseguitori. Una giornata trionfale per la squadra del Recanati Marinelli Cantarini visto che il compagno di squadra di Garofoli, Antonio Pio Bevilacqua, si è aggiudicato il traguardo volante di giornata premiato con un trofeo messo in palio da Dario Cataldo. professionista dell’Astana Pro Team che ha voluto dare risalto alla combattività dei ragazzi impegnati nella corsa. Nel giorno di Pasquetta il promettente ragazzo di Castelfidardo salirà in Romagna per il 29° Gran Premio Città di San Mauro Pascoli, gara dove l’anno scorso da esordiente fece secondo.

Trofeo Addesi Cycling 09042017 arrivo Garofoli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...